Nella zona di
ALTO LARIO OCCIDENTALE
ALPI LEPONTINE MERIDIONALI
LARIO ITELVESE
TRIANGOLO LARIANO
COMO E DINTORNI
OLGIATESE
BRIANZA COMASCA


MARIANO COMENSE - Battistero di San Giovanni Battista

BattisteroIl battistero attuale è stato costruito nell’XI secolo, dopo la quasi totale distruzione degli edifici preesistenti e tagliando alcune delle tombe che occupavano l’area.
La pianta è quadrilobata e le quattro absidi si aprono sul vano centrale, sormontato da una copertura a cupola con tiburio ottagonale.

L’edificio ha subito diverse modifiche durante i secoli: nel Cinquecento venne trasformato e orientato in senso inverso rispetto a quello originario, mentre nel Seicento venne aggiunto un protiro davanti all’entrata.
La facciata esterna è decorata con lesene mentre quella che era stata l’abside principale con archetti.

All’interno del battistero si hanno quattro semicolonne, con due capitelli in serizzo e due con raffigurazione di volti umani fra nastri e intrecci stilizzati e motivi geometrici entro una cornice di foglie, che dividono lo spazio e sorreggono il tiburio.

L’altare del battistero fu distrutto nel 1574 ma è stata recuperata una piccola urna che gli apparteneva; al suo interno sono stati rinvenuti frammenti di lamina metallica del V secolo con una decorazione in rilievo con putti e viti di soggetto pagano il che ha fatto supporre si trattasse di un reliquiario e che il battistero sia stato costruito al posto di un edificio precedente molto più antico.

Al centro dell'ambiente si ha un fonte battesimale secentesco ma restano visibili sul pavimento in ciottoli i resti dell'antica vasca battesimale.




la Guida del progetto didattico di RomaniCOMO

     
| crediti | privacy | diritti | contatti |
Realizzato con i contributi di :
Provincia di Como - Assessorato alla Cultura, Regione Lombardia - Culture, Identità e Autonomie della Lombardia