Nella zona di
ALTO LARIO OCCIDENTALE
ALPI LEPONTINE MERIDIONALI
LARIO ITELVESE
TRIANGOLO LARIANO
COMO E DINTORNI
OLGIATESE
BRIANZA COMASCA


VAL PERLANA - Chiesa di San Benedetto

Pianta della chiesa
La chiesa di San Benedetto in Val Perlana è un edificio romanico collocato in una delle valli del lago di Como. Faceva parte di un complesso monastico, composto da chiesa e costruzioni per la residenza dei monaci. Questi ultimi, nel tempo, sono stati utilizzati per usi agricoli ed hanno così perso i loro caratteri originali.

Chiesa di San Benedetto
Esternamente la facciata della chiesa è molto sobria, con motivi decorativi tipici della prima arte romanica, ha un portone in legno ed il timpano contornato da una doppia cornice, nel cui vertice si trova una piccola finestra.
L’abside centrale è decorata da doppi archetti a tutto sesto riuniti in coppie separate da semicolonne, con capitello cubico, appoggiate a lesene e illuminata da tre monofore.
Vista della chiesa
Il campanile, che ha subito delle profonde trasformazioni durante i secoli, ha una struttura semplice, a base quadrata, e non presenta alcun tipo di decorazione.
A lato della chiesa si alza il corpo centrale dell'antico monastero che è stato sottoposto recentemente a lavori di recupero.

InternoL’interno della chiesa presenta i medesimi caratteri di estrema semplicità dell’esterno. La pianta è a tre navate che si concludono con tre absidi. La copertura è a capriate lignee, tranne che sulle campate che precedono le absidi, che hanno la volta a crociera.  
Le navate sono divise da massicci pilastri quadrati su cui poggiano semplici archi a tutto sesto.
Non è escluso che un tempo l'edificio fosse decorato con affreschi, come come lo erano altre chiese coeve della zona.

 

Pianta della chiesa tratta da: M. Magni, Architettura romanica comasca, Casa editrice Ceschina, Milano, 1960
La prima fotografia raffigurante la Chiesa di San Benedetto in Val Perlana è stata realizzata da Felice De Paoli




la Guida del progetto didattico di RomaniCOMO

     
| crediti | privacy | diritti | contatti |
Realizzato con i contributi di :
Provincia di Como - Assessorato alla Cultura, Regione Lombardia - Culture, Identità e Autonomie della Lombardia